Peugeot 108 GT Line: lo sport in piccolo

14 giugno 2017 - 9:06

Peugeot è una Casa democratica: il dinamismo è per tutti. Ecco infatti che l’allestimento GT Line, simbolo di sportività all’interno della gamma del Leone, viene dedicato anche alla city car 108. L’utilitaria francese, “cugina” di Citroën C1 e Toyota Aygo, è disponibile nell’inedita versione in entrambe le configurazioni di carrozzeria (a tre e a cinque porte) e con tutte le motorizzazioni in gamma.


Terminale di scarico centrale
Gli elementi caratterizzanti l’allestimento GT Line sono i cerchi in lega da 15 pollici, la scritta Peugeot in rosso lungo la mascherina, lo spoiler nero al lunotto, la finitura total black delle calotte dei retrovisori laterali, il terminale di scarico centrale, le superfici vetrate posteriori brunite e gli inserti in rosso lungo i paraurti. Derivata dalla versione Allure, già di per sé completa d’ABS, ESP, 6 air bag, climatizzatore e radio AUX/USB/Bluetooth, la 108 GT Line si avvale inoltre di pannelli interni in nero lucido con profili red; un abbinamento cromatico ripreso dai rivestimenti in tessuto dei sedili. Tra gli optional spiccano l’Active City Brake, l’avviso di superamento involontario della linea di corsia, la chiave a transponder per accedere a mani libere all’abitacolo, la telecamera in retromarcia e gli interni in pelle Claudia abbinati al riscaldamento delle sedute.

Cambio manuale o elettroattuato
Il nuovo allestimento GT Line è disponibile a partire da 13.300 euro in abbinamento ai propulsori tricilindrici 1.0 12V VTi da 68 cv, con cambio manuale a 5 rapporti oppure con l’unità elettroattuata a 5 marce ETG5, e 1.2 12V VTi PureTech da 82 cv con la sola trasmissione manuale a 5 rapporti.


Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volkswagen Golf 1974 grigia

Youngtimer – Volkswagen Golf, storia delle prime 7. In attesa dell’ottava

Volvo XC40 milano

Volvo XC40, i motivi di un successo. Test [VIDEO]

Peugeot 3008 GT Hybrid4, la variante ibrida plug-in si aggiunge alla gamma