Porsche Cayenne Coupé, la SUV tedesca si arrabbia

Questa nuova versione perde la coda "alta" e il quinto posto, per strizzare l'occhio ai più sportivi. Con potenze da 340 a 550 CV

22 marzo 2019 - 8:22

Non inorridiscano i puristi da 911: la Porsche Cayenne Coupé non è nata per loro. Ma per chi si era stancato della “solita Cayenne” e, probabilmente, avrebbe rivolto lo sguardo altrove (sempre in Germania, magari verso BMW o Mercedes). La novità sta quasi tutta nel posteriore, con un lato B caratterizzato dal lunotto spiovente e dalla – immancabile ormai – banda luminosa che unisce i gruppi ottici, ispirati, questi sì, a quelli della 911. Due le versioni, per ora: base e Turbo.

QUATTRO POSTI E TETTO A SCELTA

Ma c’è anche un altro importante cambiamento, perché la Porsche Cayenne Coupé abbandona di fatto il quinto posto a sedere, fermandosi a quota quattro. Il tetto, “tagliato” di 2 cm rispetto alla Cayenne, ha costretto i tecnici a porre tre centimetri più in basso i sedili posteriori. Di serie c’è un vetro panoramico fisso ma si può avere anche il padiglione in fibra di carbonio, che fa il verso a quello della 911 GT3 RS. Con una lunghezza di 4,93 metri e una larghezza di 1,67, non stupisce che il bagagliaio non sia lillipuziano: la capacità va da 625 a 1.540 litri, che scendono a 600-1.510 sulla Turbo.

DA 340 A 550 CV

Come sempre la più sportiva è lei, la Porsche Cayenne Turbo Coupé. Forte di un sistema di scarico sportivo, è mossa dal V8 biturbo 4.0 da 550 cv e 770 Nm: così, lo 0-100 è coperto in soli 3,9 secondi, mentre la progressione continua fino ai 289 km/h. Più tranquilla la “base”, con un sei cilindri turbo 3.0 da 340 cv e 450 Nm (0-100 in 6 secondi e 243 km/h di punta, pacchetto Sport Chrono compreso). E il nuovo sistema di spoiler posteriore aerodinamico, che si estende fino a 135 millimetri a velocità dai 90 km/h in su, di serie su tutte. La Cayenne Coupé costa in Italia 86.692 euro, la Turbo sale a quota 151.230 euro. Prime consegne a fine maggio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BMW e Jaguar-Land Rover: partnership elettrica

Nuova Renault Zoe, la risposta all’Honda EV Urban e alle altre elettriche in arrivo

GMaps “becca” i furbetti del taxi: se il percorso si allunga, scatta la notifica