Porsche diventa Coupé, il successo dei SUV Audi, di Skoda e altre news di auto e moto – RED300 p. 25

Tedesche sugli scudi, ma la svedese non sta a guardare e, fra le giapponesi che si dividono il mondo, c'è un'italiana che fa divertire.

25 marzo 2019 - 17:07

PORSCHE, LA CAYENNE CHE MANCAVA

Due le notizie che arrivano da Porsche. La prima riguarda gli appassionati, che da fine maggio saluteranno l’arrivo della nuova Porsche Cayenne Coupé, versione che strizza l’occhio ai più sportivi. Per ora le versioni sono due: base, mossa da un sei cilindri turbo 3.0 da 340 cv e 450 Nm e Turbo, spinta dal V8 biturbo 4.0 da 550 cv.
L’altra notizia riguarda invece i dipendenti della Casa di Stoccarda, che sono stati premiati con un riconoscimento di 9.700 euro ciascuno, per l’ottimo lavoro che ha portato Porsche a segnare vendite e fatturato in ottima crescita.

AUDI PREMIA I SUV

Gli italiani amano i SUV e in casa Audi l’affermazione è suffragata dal peso della gamma Q, che ha raggiunto il 44% dell’immatricolato. Gamma Q che beneficia di nuovi motori e pacchetti estetici: Audi Q8 guadagna un V6 3.0 TFSI da 340 CV, forte di uno scatto da 0 a 100 km/h in meno di 6 secondi. Audi Q5 può ora contare sul nuovo 3.0 TDI da 231 CV, esente da superbollo, mentre il quadricilindrico 2.0 TFSI da 245 CV, abbinato alla trazione integrale quattro ultra, porta al debutto nella gamma Q5 la tecnologia mild-hybrid. Solo un rifacimento di trucco, invece, per Audi Q2, che propone i nuovi pacchetti Audi Identity, Titan e Contrast.

ŠKODA DEI RECORD

Il 2018 sarà un anno da ricordare per Škoda, che ha stabilito il record di consegne con 1.253.700 vetture, pari al 4,4% rispetto all’anno precedente. Anche sul fronte del fatturato, l’Azienda ha registrato un aumento del 4,4% rispetto al 2017, per un totale di 17,3 miliardi di Euro, che rappresentano il miglior risultato di sempre nella storia della Casa automobilistica Ceca. Significativo anche il dato della spese in ricerca e sviluppo, aumentata del 46,8%.

SEAT MOSTRA GLI ARTIGLI

Si amplia la gamma di motori disponibili per la familiare Leon ST. L’ultimo in ordine di tempo è il nuovo 2.0 TDI 150 CV, con trazione 4Drive e cambio DSG a 7 rapporti, in abbinamento all’allestimento sportivo FR. Il prezzo parte da 31.645 euro. Inoltre, Seat amplia l’offerta di Leon a metano con l’introduzione dell’allestimento top di gamma Xcellence, abbinato al propulsore monofuel 1.5 TGI 130 CV, ora disponibile sia con cambio manuale a 6 rapporti, sia con cambio automatico DSG a 7 rapporti.

VOLVO, MISSIONE SICUREZZA

In occasione del sessantesimo anniversario dell’invenzione più importante nella storia della sicurezza automobilistica, la cintura di sicurezza a tre punti, Volvo rende accessibili le sue conoscenze creando una ‘biblioteca’ digitale ed esortando l’intera industria automobilistica a utilizzarla per rendere le strade più sicure, a vantaggio di tutti. Introdotta da Volvo nel 1959, si stima che la cintura di sicurezza a tre punti abbia salvato oltre un milione di vite umane in tutto il mondo.

YAMAHA SULLE STRADE DEI GRANDI GIRI

Le tre le ruote della Niken hanno trovato un’ottima intesa con le due delle biciclette, al punto che la partnership strategica che lega Yamaha con A.S.O. e RCS Sports, organizzatori dei tre più importanti eventi ciclistici a livello mondiale, è stata prolungata fino al 2021. Il matrimonio vedrà quindi la Niken protagonista del Giro d’Italia, Tour de France e Vuelta come moto ufficiale.

DUCATI, DIVERTIMENTO ASSICURATO

Tornano per la quarta edizione i Days of Joy, gli appuntamenti Ducati per chi vuole esplorare il mondo Scrambler tra corsi di guida, attività outdoor e puro relax. E si presentano con una grossa novità: le Scrambler Experience in Romagna e in Toscana, tour di uno e due giorni in Romagna e Toscana sulle strade dell’Eroica, per godersi le strade e i sapori tipici delle colline italiane.

NIU ALLA CONQUISTA DEL MONDO

Non tutti lo sanno, ma NIU Technologies è il principale fornitore mondiale di soluzioni intelligenti per la mobilità urbana. Il suo mercato di riferimento è quello, immenso, cinese ma nel 2018, il brand ha allargato il proprio business a 27 Paesi in Europa, Asia e Americhe. A testimonianza di quanto questo settore sia in crescita, parlano i risultati finanziari dell’azienda, che ha registrato vendite in aumento del 78% e ricavi netti in crescita del 95%.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volvo XC90, il SUV è a guida autonoma

Jeep Renegade ibrida plug-in, il debutto su strada al Salone di Torino

Auto elettriche e ibride, l’Italia batte un colpo