1000 km con Ford Edge Vignale

Ford Edge è l’americana che piace agli europei. Carrozzeria muscolosa, linee senza eccessi accompagnate da una bella guida e una grande qualità di vita a bordo. L’abbiamo guidata, scoperta e apprezzata in oltre 1000 km di test

900 KM – MI SENTO PROTETTO

Telaio e sospensioni, trazione integrale intelligente. I primi rispecchiano la filosofia di Ford Edge anche in questo allestimento Vignale che predilige il comfort. Te ne accorgi passando a velocità sostenuta sulle traverse dei viadotti o guidando su un tratto di strada non particolarmente levigato.Certo dimensioni, passo e carreggiata aiutano, ma hai la sensazione che sia stata trovata la giusta alchimia. E mi riferisco al fatto che quando si guida più decisi c’è una buona attitudine a rispettare le richieste fatte al volante.La sigla Ford Co-Pilot 360 racchiude tutti i sistemi di guida semi-autonoma (nello specifico siamo a livello 2). Ford Edge è letteralmente farcita di tecnologia dedicata alla sicurezza e la Casa americana da questo punto di vista è uno dei migliori interpreti.Agli ormai tradizionali e scontati assistenti alla frenata di emergenza che comprende pedoni e ciclisti, mantenimento attivo della corsia, controllo dell’angolo cieco, e cruise control adattivo con funzione Stop&Go (gestisce soste fino a 3 secondi) si affiancano l’Evasive Steering Assit che gestisce una funzione di sterzata automatica in caso di evitamento ostacolo, e il Post Collision Braking, ovvero il sistema che frena automaticamente dopo una eventuale collisione evitando che l’auto magari fuori controllo impatti di nuovo contro altri veicoli/ostacoli.Per la vita metropolitana è previsto anche l’Active Park assist che parcheggia la EDGE autonomamente sia in parcheggi paralleli sia perpendicolari: insomma c’è ben poco da aggiungere.

50 KM – VESTITO FIRMATO

190 KM – L’AMERICA È QUI

330 KM – SULLE STRADE ITALIANE

601 KM – CUORE GENEROSO

900 KM – MI SENTO PROTETTO

1200 KM – TRAGUARDO RAGGIUNTO

IL VIDEO DELLA PROVA