1000 km con Suzuki Katana

Mi ci sono voluti trent’anni per poterla guidare, anche se di uguale a quella che mi ha turbato l’adoloscenza ci sono solo il nome e le linee.

750 KM, SOLIDE BASI

Se fosse un vero rapporto di coppia, dopo 750 km ci sarebbero gli elementi per fare un primo bilancio e capire se esistano solide basi per l’ipotesi “insieme per sempre”. Dico di sì. Ovviamente, come in ogni rapporto reale, non sono tutte rose e fiori (ne parlo nel consuntivo finale dei 1000 km) ma l’affiatamento c’è e l’ardore dell’infatuazione non è venuto meno. Ormai la conosco, so cosa le piace e cosa meno, dove mi fa divertire e dove mi annoia, come risponde e come si guida. Attraversare la città è il prezzo da pagare per uscirne e l’autostrada non è una sofferenza: la protettività del suo cupolino (qui in versione maggiorata) è discreta, per essere una naked. Ma so che una volta raggiunto il suo terreno preferito passeremo del buon tempo. Ritroverò bilanciamento, precisione, allungo, maneggevolezza e potremo stare in strada anche a lungo, grazie al buon confort che mi sa offrire.0 KM250 KM500 KM1000 KMIL VIDEO DELLA PROVA