Le migliori moto per i neopatentati A2

Naked e crossover, sportive e custom: tra le migliori moto per i neopatentati A2 c’è un po’ di tutto. Ecco la guida definitiva su come sceglierle e le migliori proposte tra depotenziate e non

COME SCEGLIERE LA MOTO PER PATENTE A2

KTM 390 Adventure Moto Neopatentati A2 in azione in piega su strada

Meglio scegliere una moto A2 “nativa” o una depotenziata? Il dilemma non è di facile risoluzione, perché entrambe le soluzioni hanno pro e contro. Per A2 native intendiamo ovviamente le moto che dalla nascita hanno un motore che rientra nel limite dei 35 kW (48 cv), sono moto generalmente di cilindrata piccola o media (dai 300 ai 500 cc) e alla cilindrata contenuta accompagnano anche peso altrettanto contenuto (quindi più facilità di gestione) e costi di manutenzione inferiori (pneumatici, catena di trasmissione, pastiglie freno, in generale ogni ricambio costano meno) anche l’assicurazione costa meno. Le moto leggere sono facili da gestire e manovrare. Il contro è che una volta passato il periodo di due anni e si arriva al momento in cui è possibile guidare moto a potenza libera questi modelli restano fermi al loro livello di potenza.