Coronavirus, nessuna sospensione del pagamento dell’assicurazione

Il Decreto “Cura Italia” spiegato agli automobilisti e ai motociclisti. Cosa cambia, e come

NESSUNA SOSPENSIONE DEL PAGAMENTO DEL PREMIOA differenza di quanto si era ipotizzato nei giorni precedenti alla promulgazione ufficiale del Decreto, all’articolo 125 di questo si precisa che non è prevista alcuna sospensione del pagamento dei premi Rc auto e moto. Fino alla data del 31 luglio 2020, si allunga da 15 a 30 giorni il periodo “entro cui l’impresa di assicurazione è tenuta a mantenere operante la garanzia prestata con il contratto assicurativo fino all’effetto della nuova polizza.” La nuova norma riguarda tutto il territorio nazionale.

  1. No alla sospensione del pagamento
  2. Giorni aggiuntivi per l’Rc
  3. Rinnovo con la stessa compagnia
  4. Rinnovo con diversa compagnia
  5. Allungamento dei tempi di liquidazione danno