Si sono appena spente le luci nei padiglioni di Fiera Milano-Rho ma l’eco di EICMA 2018, l’appuntamento internazionale con le due ruote a motore, non si è del tutto sopita e ha ancora qualcosa da raccontare. Tirando le somme, quella che si è svolta dal 6 all’11 novembre è stata una 76ª edizione che ha registrato un afflusso di pubblico prossimo ai numeri record dello scorso anno, con un +24% al botteghino. Centinaia le anteprime, 1.278 i marchi presenti con un +13,7% rispetto al 2016 e 6 padiglioni coinvolti. E ancora 52% di espositori esteri provenienti da 44 Paesi e una crescita del 18,3% e 17,1% rispettivamente dei media e degli operatori stranieri.

Tutti i numeri della Rete
Per chi ama le cifre, ne snoccioliamo altre che raccontano meglio il grande evento. L’ufficio stampa e la redazione on line hanno prodotto 10mila foto, girato oltre 47 ore di filmati, pubblicato sul sito web dell’evento 160 news, diffuso 15 comunicati stampa istituzionali, editato 52 footage video degli stand. 900mila sono invece state le visite al sito eicma.it e oltre 20mila i download della App dedicata. Molto attivo anche il fronte Social che ha chiamato a raccolta 1,3 milioni di utenti e raggiunto oltre 6,4 milioni di visualizzazioni dei post su Facebook e più di 850mila impression su YouTube, con 200mila minuti di visualizzazioni e circa 58mila spettatori unici. Effervescente anche il canale Instagram, che ha fatto segnare un + 72% di follower.

Gli stand più votati dai visitatori 

Nel corso di EICMA 2018 c’è stato spazio anche per il concorso “Visita EICMA 2018 e vota il tuo stand preferito”: “(…) Idealmente un tributo al lavoro di tutti gli espositori, oltre che alle tre importanti realtà del Made in Italy che hanno raccolto la maggioranza dei voti e degli apprezzamenti del pubblico”, ha commentato il Presidente di EICMA Andrea Dell’Orto. Il concorso era aperto a tutti i visitatori che attraverso il codice del proprio biglietto d’ingresso potevano votare on line. Tre le categorie previste, suddivise per metratura degli stand: oltre i 200 m², da 199 m² a 51 m² e fino a 50 m². A vincere, come accennato, tre realtà imprenditoriali italiane. Nella prima categoria si è distinto lo stand Ducati che, tra le altre, ha posizionato sotto i riflettori la Panigale V4 R (leggi qui il nostro articolo), una delle regine indiscusse della Fiera. Premiato per la metratura da 199 m² a 51 m² l’allestimento di Brembo e per la terza categoria quello di MIVV. La consegna dei riconoscimenti ha avuto luogo durante il party alla discoteca milanese Alcatraz, una delle oltre 50 iniziative proposte dagli organizzatori che hanno animato il contenitore di appuntamenti “Ridemood”. Tra coloro che hanno votato lo stand più bello entro il 23 novembre verranno estratti 99 nominativi vincenti e 20 riserve: cliccate qui per conoscere l’elenco dei premi. 

E voi, non c’eravate? 

Se quest’anno non avete potuto visitare il Salone o vi siete persi il nostro Speciale EICMA, (siete ancora in tempo… cliccate qui!) e volete sapere quali sono le moto più interessanti, ve le racconta “Il Punto di Corda”, confezionato per l’occasione tra gli stand, lontano dal box di casa…