Fantic Caballero E-Cab, il Caballero elettrico

L’azienda italiana Fantic all’EICMA 2018 guarda al futuro e presenta il Caballero E-Cab, elettrificato. Lo stile è classico, la tecnologia è moderna.

10 novembre 2018 - 13:11

Primo di tanti

Annunciato qualche mese fa in occasione dei 50 anni dell’azienda, oggi all’EICMA 2018 debutta il Fantic Caballero elettrificato. La sigla ufficiale è E-Cab e proietta l’azienda veneta nel futuro: attualmente è ancora un concept, ma è molto simile a quella che sarà la versione definitiva, in arrivo a metà del 2019. E da Fantic arriva la promessa: l’E-Cab non è che il primo di una lunga (si spera) serie di veicoli elettrici che arriveranno in futuro.
Motore brushless

Il Fantic Caballero E-Cab è affine al gemello con motore endotermico, ma qui ci sono dettagli in verde, che fanno molto “eco”, e lo spazio dedicato al motore qui è occupato dal pacco batterie. Queste hanno una capacità di 7,5 kWh e assicurano un’autonomia di 150 km nel ciclo urbano, che scendono a 110 nel ciclo misto e a 90 in autostrada. Il motore è un’unità brushless (PMAC) capace di 11 kW e spinge il Fantic Caballero E-Cab fino a 120 km/h. Valore notevole, figlio anche del dato relativo al peso dichiarato: 147 kg.

Il gruppo propulsore del Fantic Caballero E-Cab è incastonato in un telaio monotrave in acciaio. Davanti c’è una forcella a steli rovesciati da 41 mm, dietro un mono con sistema di leveraggi progressivi ed entrambi hanno un’escursione di 150 mm. I cerchi sono a raggi in alluminio e hanno diametri di 19 e 17 pollici (pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR 110/80 e 140/80). La sella è a 820 mm, valore in media con le attuali scrambler.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

10 domande (e risposte) su
BMW C 400 GT

Suzuki
Torna la DR BIG?

Honda
Super CBR in arrivo per vincere in SBK