Honda Forza 125 my 2021, il piccolo lord

Aver prodotto uno sforzo notevole per lanciare i nuovi Forza 750 e 350, non ha impedito a Honda di lavorare di fino per aggiornare la versione d’accesso alla gamma. L’Honda Forza 125 ha d’altro canto un ruolo strategico per la Casa di Tokyo. Dal 2015 a oggi ha conquistato oltre 60.000 clienti ed è un punto di riferimento indiscusso tra gli scooter premium della classe 125.

PIÙ DI UN RESTYLING

L’Honda Forza 125 2021 si concede prima di tutto qualche ritocco alla linea. Pur senza stravolgere la sagoma, i designer hanno rivisto i pannelli laterali della carenatura e del codone, oltre agli specchietti retrovisori e al carter della trasmissione. Gli interventi danno slancio alla carrozzeria, che può essere scelta in due eleganti colorazioni, tra cui un moderno grigio opaco.

HONDA FORZA 125 presa USB

La chicca è un nuovo parabrezza più protettivo, che può essere regolato elettricamente con un’escursione di ben 180 mm, 40 più che in passato. Ad aumentare la praticità d’uso del Forza 125 my 2021 è l’arrivo di una presa USB nel cassetto portaoggetti dietro lo scudo. Questo vano è perfetto per i piccoli oggetti; sotto la sella c’è spazio per due caschi integrali.

DAMMI IL 5

HONDA FORZA 125 vano sottosella

Da un punto di vista ciclistico il nuovo model year non porta con sé novità, mentre il motore monocilindrico è ora omologato Euro 5. La potenza massima di 15 cv e permette di guidare il Forza 125 anche a chi ha la sola patente B; la percorrenza media dichiarata è di 42,7 km/l. Nella dotazione di serie c’è un’importante novità, ossia il controllo di trazione HSTC, mentre tra gli accessori a richiesta figurano il bauletto (apribile attraverso la Smart Key standard), le manopole riscaldabili e l’allarme antifurto.

HONDA FORZA 125 accessoriato con bauletto