Honda Vision 110 2021: squadra che vince si rinnova

Honda presenta il nuovo Vision 110. La città si conferma il suo regno e sotto il vestito presenta qualche novità

Dal 2011 ad oggi sono passati nove anni e ben tre generazioni dal primo Honda Vision 110 arrivato sul mercato italiano. Una formula semplice ma essenziale, pensata per garantire gli spostamenti cittadini in totale serenità e comodità, cosa particolarmente di attualità vista l’esigenza di mobilità individuale data dalla pandemia. Ma cosa rende così efficace questo scooter, e soprattutto, cosa cambia con l’arrivo del M.Y. 2021?

Honda Vision 110

POCA SPESA TANTA RESA

Certo il prezzo di listino non è propriamente dei più bassi soprattutto se confrontato ad alcuni scooter 125 cosiddetti di “fascia bassa”. Bisogna però tener conto che si parla comunque di un veicolo marchiato Honda. Particolarmente bassi sono invece i costi di gestione. La Casa giapponese promette una percorrenza ben superiore ai 50 km/l nel ciclo WMTC. Ma non si parla solamente di risparmio in casa Honda, sin dall’inizio l’obbiettivo dei tecnici è stato quello di creare uno scooter che si adattasse perfettamente alla vita cittadina, per questo motivo il Vision fa dell’agilità e della maneggevolezza i suoi punti cardine.

Honda Vision 110

COSA C’È DI NUOVO?

Viene quasi da chiedersi se su un veicolo così semplice che punta tutto sulla praticità ci sia veramente bisogno di compiere dei cambiamenti. Ma i tempi corrono, le restrizioni aumentano e la concorrenza si fa sempre più agguerrita. Sono questi i motivi principali per i quali Honda ha deciso di rinnovare il Vision 110. Gli aggiornamenti più significativi riguardano un nuovo telaio, che grazie ad una nuova architettura è più leggero e punta a migliorare la maneggevolezza dello scooter. Il motore eSP (enhanced Smart Power) – sempre raffreddato ad aria- è anch’esso più leggero e riceve l’aggiornamento Euro 5, grazie anche all’arrivo del sistema Start and Stop. Le rivisitazioni di telaio e motore hanno contribuito anche ad eliminare 2 kg di peso. Ora l’ago della bilancia si ferma a soli 100 kg pieno compreso.

Honda Vision 110

TECNOLOGICO E SICURO

Nonostante l’assenza dell’ABS che su questa cilindrata non è nemmeno obbligatorio per legge, Honda ha comunque trovato il modo di rendere sicura la frenata del Vision 110. Il sistema CBS (Combined Brake System) distribuisce uniformemente la forza frenante su entrambi i freni quando si agisce sul freno posteriore. Con l’arrivo del 2021 Honda Vision si presenta con un nuovo display LCD, abbinato alla classica strumentazione analogica. A questo si aggiunge il pratico sistema Smart-Key, che permette di accendere lo scooter e di aprire l’ampio vano sottosella da 17,7 litri tenendo comodamente le chiavi in tasca.