10 cose che non si fanno più in macchina

I dieci comportamenti che un tempo facevano parte della consuetudine di ogni automobilista e che oggi sono relegati nei meandri della memoria.

Viaggiare senza cinture

Le prime cinture di sicurezza fecero la propria comparsa nel lontano 1948, per arrivare alla commercializzazione nel 1960. Nel 1973, la Francia le dichiarò obbligatorie in quanto riducevano fortemente le conseguenze in caso d’impatto, trattenendo il corpo e scongiurando il contatto con volante e parabrezza. L’Italia ha reso obbligatori gli attacchi dedicati a partire dal 1976, inclusi i sistemi di ritenuta posteriori dal 1988, mentre dal 14 aprile 2006 chiunque sia presente in abitacolo deve indossare le cinture di sicurezza. Una dotazione fondamentale, specie ora che abbinata agli air bag, ai pretensionatori e ai poggiatesta attivi che rendono remota la possibilità di lesioni un tempo all’ordine del giorno.

Fare la doppietta

Tirare l’aria

Aprire il deflettore

Sudare in manovra

Inserire una musicassetta

Girare la manovella dei finestrini

Consultare una mappa

Cambiare una camera d’aria

Portare una coperta