Alfa Romeo Stelvio: arriva la 2.2 td Q4 180 cv

8 maggio 2017 - 21:05

L’Alfa Romeo Stelvio è come un puzzle da completare, tessera dopo tessera. Al recente lancio delle varianti 2.0 Turbo benzina MultiAir da 200 cv e 2.2 turbodiesel da 180 cv a trazione posteriore si aggiunge ora la versione 4WD del turbodiesel da 180 cv.


Ripartizione variabile della coppia
Un motore “accessibile”, abbinato alla trazione integrale. Ecco la ricetta della nuova Alfa Romeo Stelvio 2.2 td da 180 cv. Analogamente allo step da 210 cv, il quadricilindrico turbo common rail si accompagna alla tecnologia Q4. Quest’ultima, nel dettaglio, garantisce la ripartizione dei kgm tra gli assali in funzione del programma scelto mediante il selettore Alfa DNA. Un dispositivo che consente di optare per le modalità Natural, Dynamic, Advanced ed Efficiency adattando anche l’erogazione del motore, la servoassistenza dello sterzo e la taratura dell’elettronica. In condizioni ordinarie la spinta è indirizzata al 100% al retrotreno, mentre in caso di perdite d’aderenza sino al 60% della coppia può essere inviato all’avantreno.


2.500 euro in più della 2.2 td 180 cv 2WD
Sabato 13 e domenica 14 maggio debutterà nelle concessionarie italiane la Stelvio 2.2 td 180 cv Q4, proposta con prezzi a partire da 49.800 euro. Vale a dire 2.500 euro in più rispetto alla variante 2WD e 1.000 euro in meno qualora paragonata alla top di gamma (a gasolio) da 210 cv, disponibile solo a trazione integrale. Complice l’efficienza del cambio automatico a 8 rapporti del tipo mediante convertitore di coppia, di serie, la Stelvio 2.2 td 180 cv Q4 percorre mediamente 20,8 km/l contro i 21,3 km/l appannaggio della versione 2WD. Un risultato lusinghiero.

Debutta il pacchetto Sport Interior
A partire da questo mese, la Stelvio – la prima SUV della storia della Casa di Arese – sarà disponibile anche nelle nuove tinte Marrone Basalto e Blu Misano, oltre che con il pacchetto Sport Interior che include la pedaliera sportiva, gli inserti in alluminio alternativi alla radica, sinora unica opzione, il volante e i sedili rivestiti in pelle. Sedute che, oltretutto, sono riscaldabili, regolabili elettricamente a sei vie e adattabili nel contenimento degli schienali. Con il debutto della 2.2 Turbodiesel Q4 AWD 180 cv, la gamma Stelvio include attualmente la versione 2.0 Turbo MultiAir da 200 e 280 cv oltre alle 2.2 td da 210 cv (solo 4WD) e da 180 cv in configurazione 2WD. Prezzi da 47.300 a 57.300 euro, in attesa del debutto della Quadrifoglio da 510 cv. Immancabili, sotto il profilo tecnico, alcuni plus quali il pianale condiviso con la berlina Giulia, lo schematismo delle sospensioni a doppio braccio oscillante all’avantreno a multilink al retrotreno, la realizzazione in lega leggera (alluminio) di motore, freni, portiere, passaruota e portellone oltre alla disponibilità, a richiesta, degli ammortizzatori a controllo elettronico.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dacia e Udinese Calcio, la partnership si rinnova

Volkswagen ID.4 in movimento gialla tre quarti anteriore

Volkswagen ID.4 contro Tesla Model Y e gli altri SUV elettrici

BMW Why Buy EVO

BMW Why-Buy Evo, guidare una BMW senza comprarla è ancora più facile. Ecco perché