Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido

20 ottobre 2017 - 15:10

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di mobilità legati all’omologazione quali vetture ibride. A fronte di una semplicità meccanica superiore all’ammiraglia degli Anelli.

Impianto a 12 volt
Il sistema micro ibrido di A4 e A5 si distingue dalla ben più complessa tecnologia dedicata alla nuova A8. Quest’ultima, infatti, si avvale di un secondo impianto elettrico a 48 volt, laddove A4 e A5 si affidano a una tradizionale (e singola) soluzione a 12 volt. In entrambi i casi il sistema alimenta un motore elettrico collegato al propulsore termico tramite una cinghia. Grazie alla tensione più elevata, però, l’ammiraglia può avanzare per inerzia nel range di velocità compreso tra 55 e 160 km/h fino a 40 secondi a emissioni zero, con l’unità a combustione completamente disinserita. Su A4 e A5, più semplicemente, è possibile ottimizzare la funzione Start&Stop, ottenendo riavvii più veloci e con vibrazioni inferiori, e gestire lo spegnimento/riaccensione dell’unità termica durante il “veleggio”, a qualsiasi andatura. Inoltre nelle fasi di decelerazione il motorino elettrico agisce da generatore per ricaricare la batteria dell’auto.

Parcheggio gratuito sulle strisce blu
La tecnologia mild hybrid dedicata ad A4 e A5 è applicata ai propulsori 2.0 TFSI (turbo a iniezione diretta della benzina) da 190 e 252 cv. L’omologazione avviene come vettura ibrida, con i benefici che ne derivano, come l’esenzione del bollo sino a cinque anni, l’accesso senza oneri alle ZTL e il parcheggio gratuito sulle strisce blu. La A4 2.0 TFSI ultra 190 cv mHEV a trazione anteriore (con trasmissione manuale) percorre mediamente 17,5 km/l a fronte di emissioni di 129 g/km di CO2 contro i 17,2 km/l e i 132 g/km del modello tradizionale. La versione con potenza di 252 cv è abbinata alla trazione integrale quattro e al cambio automatico a doppia frizione S tronic, con percorrenze medie di 15,9 km/l ed emissioni CO2 di 144 g/km. Il sistema mHEV è già disponibile per A4 berlina e Avant (wagon) oltre che per A5 Coupé, Cabriolet e Sportback. La variante da 252 cv è estesa alla A4 Allroad.

Mild hybrid senza sovrapprezzo
La tecnologia mild hybrid è proposta senza sovrapprezzo, con i propulsori mHEV che sostituiscono i precedenti. La A4 è così offerta in versione berlina 2.0 TFSI da 190 cv a partire da 39.550 euro; il listino della A5 Sportback parte da 40.430 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ferrari_f355_berlinetta gialla + Ferrari F1 anni 90

Youngtimer – Ferrari F355 Berlinetta, bentornato Cavallino

Peugeot 3008 GT Hybrid4 e 508 Hybrid
arrivano le ibride plug-in

Mitsubishi New Gen L200, prezzi da 24.836 euro