Audi e-tron 50 quattro bianca

Audi e-tron 50, 313 cv elettrici che si ricaricano in 30 minuti

Grazie alla batteria da 71 kWh offre 300 km di autonomia (WLTP). In consegna da ottobre

1 agosto 2019 - 15:18

A meno di un anno dal debutto, è già tempo di una nuova versione per la prima elettrica di Audi, la e-tron. Un ampliamento della gamma verso il basso: la batteria è infatti da 71 kWh (contro 95), la potenza di 313 cv (408) e l’autonomia dichiarata, calcolata secondo il ciclo WLTP, di oltre 300 km (oltre 400). Il prezzo? La cifra precisa non è ancora stata decisa, ma sarà inferiore ai 75.000 euro.

Si carica in mezz’ora (a 120 kW e all’80%)

La potenza di 313 cv è fornita da due motori, uno per asse, che producono un totale di 540 Nm di coppia. Quanto basta per completare lo 0-100 km/h in 7 secondi e toccare i 190 km/h di velocità massima, autolimitata. Grazie al caricatore di bordo capace di tollerare potenze di ricarica fino a 120 kW, 30 minuti sono sufficienti per ripristinare l’80% della carica. In assenza di una “colonnina” di tale potenza, i tempi si allungano a 7 ore con ricarica a 11 kW; tre ore e mezza con ricarica a 22 kW.

Integrale solo quando serve

Normalmente, per favorire l’efficienza, la e-tron si avvale del solo motore posteriore. Nel caso di una richiesta “extra” di potenza, ecco che viene chiamato in causa anche quello anteriore. Lo stesso succede, indipendentemente dalla richiesta di potenza, in caso di aderenza precaria, oppure ancora durante la percorrenza di curva alla ricerca del miglior equilibrio dinamico. A proposito: il piacere di guida è stato uno degli obiettivi degli ingegneri di Ingolstadt, che a tal proposito hanno optato per le sospensioni adattive a controllo elettronico.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

nuova Honda Jazz prima foto teaser

Nuova Honda Jazz, ecco la prima immagine ufficiale

Opel
Il mercato italiano “trafitto” dal fulmine

SUV elettrici, Volvo XC40 Recharge è il primo del suo segmento