Fiat 600, una storia gloriosa, messa in ombra dalla 500

La 500 l’ha surclassata nelle vendite e, ancor di più, nella memoria. “Riabilitiamola”

Come tu la vuoi

Se pensate che le citycar tutte adesivi e colori a contrasto siano un’invenzione recente, non vi siete imbattuti nel listino della 600. Fatte le debite proporzioni, l’italiana offre infatti un ampio ventaglio di personalizzazioni.L’autoradio Autovox, per esempio: 40.000 lire. Oppure le “gomme fianco bianco” – 7.313 lire – e le “borchie paraurti”, ma anche il “braccio fermacofano” posteriore, le trombe bitonali, il copripedali, il rivestimento sedili posteriori e i tappetini. Curiosa – oggi sarebbe impensabile – anche la garanzia: la copertura è valida sei mesi, ma esclude la manodopera. Se si pensa alla frequenza dei guasti delle auto anni Cinquanta… Beh, grazie UE.Progettata da Dante Giacosa, come la 50010.000 lire all’annoPrestazioni all’altezzaCome tu la vuoiPer chi vuole emozioni forti, la Abarth