Nuova Hyundai Tucson N Line: l’ibrida tira fuori la grinta

Hyundai ha presentato il tanto atteso allestimento N Line. Dopo il recente restyling della quarta generazione, questo SUV sudcoreano prende spunto dal motorsport integrando dettagli sportivi e spingendo il propulsore fino a 265 CV.

Propulsori e conclusioni

hyundai tucson n line back

A sottolineare l’anima sportiva di Tucson N Line, l’assenza del propulsore da 115 CV e l’introduzione della più potente variante plug-in. Le motorizzazioni disponibili, proposte in vari gradi di elettrificazione, partono dai 136 CV del 1.6 litri turbo-diesel fino al turbo-benzina Plug-in Hybrid da ben 265 CV. Le versioni più elettrificate full hybrid e plug-in hybrid saranno disponibili dall’estate 2021. Nello specifico, i propulsori disponibili sono le seguenti:

  • 1.6 T-GDI Plug-in Hybrid (265 CV)
  • 1.6 T-GDI Hybrid (230 CV)
  • 1.6 T-GDI 48V Mild Hybrid (150 CV)
  • 1.6 CRDi 48V (136 CV)

Nuova Hyundai Tucson N Line si preannuncia essere un valido allestimento rispetto alla versione base. Si distingue sicuramente per l’estetica degli interni mentre linee e geometrie esterne riprendono più fedelmente il modello base della quarta generazione, già più accattivante rispetto al restyling 2019 (terza generazione). Sicuramente tra i migliori C-SUV in circolazione in grado di sfidare i modelli premium dei più rinomati marchi tedeschi.

Novità estetiche

Più agile e sportiva

Interni dedicati

Propulsori e conclusioni