Renault Twingo, la prova… #Instacar

6 agosto 2019 - 7:25

Per molti anni, auto francese era sinonimo di assetto morbido. Con la Twingo è ancora così. E dato l’utilizzo prettamente urbano di questa auto, la cosa non dispiace, anzi. Che si tratti di singole buche profonde, di una successione di asperità secche o di avvallamenti, lo smorzamento è davvero esemplare. Il tutto, senza compromettere tenuta di strada e stabilità. Ovviamente la Twingo non è pensata per la massima reattività tra le curve, ma quando si spinge (detto che probabilmente mai nessuno lo farà, con una macchina come questa) si rimane positivamente colpiti.

Commenta per primo