Renault Twingo, la prova… #Instacar

6 agosto 2019 - 7:25

Da un’auto progettata espressamente per la città non ti aspetti partenze da sportiva. Però in città lo scatto è fondamentale. Non per arrivare inutilmente prima degli altri al semaforo rosso successivo, ma per disimpegnare il prima possibile un incrocio, per esempio. Invece, un po’ per la pigrizia del motore da 65 cv, un po’ per la lentezza del cambio nell’innesto della marcia, ecco che spesso ci si trova come “piantati”. E se non si è più che attenti, sommando così ritardi a ritardi, da dietro iniziano inesorabilmente a suonare…

Commenta per primo