Auto elettriche: la guida per scegliere il SUV a batterie

Modelli in arrivo e altri già sul mercato. Ecco gli Sport Utility a batterie più interessanti

Jaguar I-Pace

Del SUV ha poco o nulla. Le sue forme sono più un incrocio fra quelle di una berlina e di una coupé. Dello Sport Utility ha solo l’altezza da terra, leggermente rialzata. I motori sono 2, uno per asse, da 200 cv ciascuno. Il risultato sono i 400 cv totali e la trazione integrale, mentre le batterie sono agli ioni di litio (garantite 8 anni o 160.000 km) e montate sotto al pavimento della vettura. L’autonomia? 470 km.jaguar-i-pace-001Quanto alla ricarica, utilizzando una presa da 220 V e con 7 kW di potenza servono 13 ore per la rigenerazione completa. Se si utilizza un punto di ricarica da 100 kW, in 40 minuti si è già ripristinato l’80% dell’energia. Tra i suoi punti di forza, oltre al fascino del marchio inglese, ci sono l’abitabilità generosa (non altrettanto si può dire del bagagliaio), la strumentazione digitale avanzata e di facile utilizzo, con i due schermi sovrapposti. Evitate, se possibile, i cerchi da 22”: scenografici senza dubbio, ma troppo “severi” nell’assorbimento delle buche. Prezzi da 81.390 euro.