Volkswagen Golf TGI: si è fatta attendere

6 giugno 2017 - 11:06

Mancava all’appello. Anzi, era assente senza giusta causa. La Volkswagen Golf TGI, vale a dire la versione a metano della rinnovata media tedesca, sino a ieri compariva sì a listino, ma non era realmente acquistabile in quanto non disponibile presso la rete vendita. Ora, finalmente, questa anomalia è stata sanata e la bifuel alimentata a gas naturale viene proposta a partire da 23.050 euro.


23.700 euro per la Variant
Disponibile anche nella configurazione di carrozzeria wagon (da 23.700 euro) oltre che nella classica versione a cinque porte, la Volkswagen Golf TGI si avvale di un 1.4 TSI (turbo a iniezione diretta) da 110 cv che le consente di scattare da 0 a 100 km/h in 10,6 secondi raggiungendo una velocità massima di 195 km/h a fronte di un consumo medio di 3,6 kg di metano ogni 100 km. Analogamente alle altre Golf Serie VII… e mezzo, vale a dire alle versioni interessate dal recente restyling, può contare su interventi estetici di dettaglio rispetto al passato e limitati ai gruppi ottici, ora anche full LED, al paraurti anteriore, lievemente più prominente e corredato di un’inedita presa d’aria inferiore, e all’aspetto generale, reso più affilato.


Cruise control adattivo per la Highline
La Volkswagen Golf TGI è a listino negli allestimenti Trendline, Business, Highline ed Executive. Sin dalla versione base sono previsti di serie gli immancabili ABS, ESP e 7 air bag oltre allo schermo da 6,5 pollici, alla radio MP3, alla connettività Bluetooth, al climatizzatore manuale e al monitoraggio della stanchezza del conducente. Optando per il livello Highline (da 25.300 euro) vengono inclusi la frenata automatica d’emergenza, il cruise control adattivo, il clima automatico bizona e il sistema multimediale. Quest’ultimo, nella configurazione top di gamma Discover Pro, porta in dote i comandi vocali e gestuali (tipo swipe) così come i protocolli di comunicazione agevolata con gli smartphone e la connessione internet per la fruizione di servizi on-line quali le informazioni sul traffico e le previsioni meteo.

Anche con il cambio automatico
L’alimentazione bifuel a metano implica una riduzione della capacità di carico della vettura che passa dai consueti 380/1.270 litri a 291/1.181 litri. In aggiunta, non è possibile optare per le sospensioni adattive a controllo elettronico. Tutti gli allestimenti della Golf TGI condividono la trasmissione manuale a 6 rapporti di serie. L’opzione automatica a doppia frizione DSG a 7 marce costa 2.000 euro.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dacia e Udinese Calcio, la partnership si rinnova

Volkswagen ID.4 in movimento gialla tre quarti anteriore

Volkswagen ID.4 contro Tesla Model Y e gli altri SUV elettrici

BMW Why Buy EVO

BMW Why-Buy Evo, guidare una BMW senza comprarla è ancora più facile. Ecco perché