Nuova Yamaha XSR125: la famiglia sport heritage XSR si allarga

Linee morbide e look neo-retrò, ecco gli elementi scelti da Yamaha per entrare nella fascia premium del segmento 125

Per le piccole 125 il biennio 2020 – 2021 sembra decisamente essere il periodo più roseo degli ultimi dieci anni. Numeri alla mano la RKF 125 – oltre ad essere la 125 più venduta – è anche l’undicesima moto per numero di vendite ad aprile 2021 in tutti i segmenti. Un risultato per niente scontato, ancor meno scontato era l’arrivo di una nuova 125 da Iwata. Dal Giappone lanciano invece la nuova Yamaha XSR125, una piccola heritage, che si ispira alle sorelle maggiori XSR700 e XSR900.

Yamaha XSR125

Motore

La nuova Yamaha XSR125 è equipaggiata con l’unità monocilindrica a quattro valvole raffreddata a liquido che equipaggia già la MT-125 e la R125. Come previsto dalla legge la potenza è di 11 kW, ovvero 15 CV, limite massimo per le 125 guidabili con patente A1. Nonostante la potenza di questi motori sia limitata per legge, non è detto che non ci possano essere innovazioni. Infatti il motore della XSR125 è dotato del sistema VVA (Variable Valve Actuation) che, grazie alla fasatura variabile, punta ad erogare ottimi valori di coppia già dai regimi più bassi. Inutile precisare che la piccola heritage di Yamaha è omologata Euro 5.

Ciclistica

Il telaio della Yamaha XSR125 sfrutta l’iconico design Deltabox Yamaha con due travi che uniscono con una linea retta il cannotto di sterzo al perno del forcellone. Questa configurazione consente di ottenere un interasse di 1.330 mm e un’altezza sella di 810 mm. Il gruppo sospensioni è caratterizzato da una forcella a steli rovesciati da 37 mm che punta ad offrire il giusto sostegno nella guida più sportiva, senza tralasciare il comfort nei percorsi urbani più sconnessi. A completare il paragrafo dedicato alla ciclistica ci pensano le ruote in lega da 17” a dieci razze con pneumatici da 110/70 e 140/70.

Tecnologia

A completare il design neo-retrò della nuova Yamaha XSR125 ci pensa la strumentazione LCD negativa circolare, che si integra perfettamente con l’immancabile faro tondo, i parafanghi verniciati e i colori distintivi della famiglia XSR. Chiaramente la nuova XSR125 è dotata anche di gruppi ottici con tecnologia LED.

Disponibilità e prezzi

Le prime Yamaha XSR125 saranno consegnate a partire da luglio 2021 e sarà possibile scegliere fra tre colorazioni: Redline, Tech Black e Impact Yellow. Il prezzo di listino di 4.499 euro pone la nuova arrivata in casa Yamaha nella parte premium del segmento 125, nel quale sono presenti anche le rivali più accreditate come Husqvarna Svartpilen 125, Fantic Caballero 125 e Honda CB125R.

Le migliori moto 125