Yamaha 3CT, il tre ruote di mezzo

La Casa di Iwata spinge sui tre ruote con un concept su motore 300: si chiama 3CT e anticipa uno scooter di media cilindrata

5 novembre 2018 - 19:11

La sfida della mobilità si gioca anche sul terreno dei tre ruote, un segmento su cui Yamaha sta puntando con decisione. Si inserisce nel trend il prototipo 3CT, presentato all’EICMA 2018 in vista della presumibile produzione il prossimo anno.
Più potenza, grazie

Yamaha ha già in listino una coppia di scooter a tre ruote, apprezzati dal pubblico per la loro leggerezza, soprattutto in mercati particolarmente sensibili alla sicurezza come la Francia. La coppia è formata dalle due versioni del Tricity, nelle cilindrate 125 e 155 . Il concept presentato all’EICMA è destinato ad ampliare l’offerta, offrendo maggiore versatilità grazie al motore monocilindrico 300 già protagonista sull’X-MAX e forte di prestazioni interessanti con i suoi 28 cv di potenza.
Pacchetto tecnico completo
I contenuti tecnici del tre ruote Yamaha 3CT sono particolarmente interessanti. E’ equipaggiato, infatti, con il sistema  Tilt Lock Assist, per fermare lo scooter in posizione verticale nelle soste al semaforo, senza però bloccare la sospensione anteriore come avviene su alcuni modelli della concorrenza. La resa estetica è impreziosita dalla verniciatura metallizzata della carrozzeria, che crea un piacevole contrasto con i numerosi dettagli meccanici blu. La sella è stampata in 3D.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

10 domande (e risposte) su
BMW C 400 GT

Suzuki
Torna la DR BIG?

Honda
Super CBR in arrivo per vincere in SBK