Audi Q4 e-tron, i “nuovi interni” Audi. Punto per punto

Dai comandi vocali evoluti alla realtà aumentata, senza dimenticare spazio e flessibilità Audi sposta l’asticella più in alto

Se c’è qualcosa che viene spontaneo associare ad Audi, beh, la qualità degli interni è sicuramente in cima alla lista. Certo, anche prestazioni e tecnologia sono al top, ma quella sensazione di ben fatto che si vede, si tocca con mano e, addirittura, si respira, resta impareggiabile. Una posizione che a Ingolstadt non vogliono certo mollare, sebbene l’elettrificazione di massa (qui la prova della e-tron S Sportback) e la digitalizzazione sempre più spinta costringano tutti a rimettere in discussione alcuni punti che solo fino a pochi anni fa sembravano fermi. Il che non è per forza un male, anzi. E adesso vediamo perché, punto per punto.

Più spazio a parità di ingombro
C’è posto anche per le piccole e grandi cose
Qualità ai massimi livelli
Tante informazioni, di facile consultazione