C’è tanta Italia nelle auto tedesche. E in quelle francesi, inglesi… I numeri

Il settore della componentistica auto è uno dei più forti dell’export italiano. E dà lavoro a migliaia di persone…

BREMBO E MAGNETI MARELLI E TANTI MARCHI MENO CONOSCIUTI

Così come le competenze della filiera italiana della componentistica automotive sono varie, altrettanto lo sono i marchi. Ci sono brand storici come Brembo e Magneti Marelli (che però è stata ceduta recentemente ai giapponesi di Calsonic Kansei), più molti altri decisamente meno famosi e più piccoli. Per buona parte delle aziende coinvolte, la flessibilità è uno dei punti di forza. Si pensi per esempio a Dellorto, diventata famosa nel mondo grazie ai carburatori. Bene, ora la produzione si è allargata ai sistemi di iniezione e per la gestione dei gas di scarico, oltre che alle centraline.

  1. MARCHIO ITALIANO SÌ, MA É DAVVERO MADE IN ITALY?
  2. COMPONENTISTICA AUTO DI OGNI GENERE
  3. QUASI 160.000 POSTI DI LAVORO
  4. BREMBO, MAGNETI MARELLI E NOMI MENO NOTI
  5. GERMANIA PRIMO PAESE PER IL NOSTRO EXPORT