C’è tanta Italia nelle auto tedesche. E in quelle francesi, inglesi… I numeri

Il settore della componentistica auto è uno dei più forti dell’export italiano. E dà lavoro a migliaia di persone…

GERMANIA PRIMA DI TUTTI

Torniamo ai numeri dell’analisi di ANFIA, relativi al 2019. Al 1° posto fra i Paesi per il nostro export si conferma la Germania, con un volume d’affari pari 4,63 miliardi di euro e una quota del 21% sul totale. Al secondo posto c’è la Francia (10,5% di quota), seguita da UK (8%), Spagna (7%), USA e Polonia (6%), Turchia (4%), Austria (3%), Brasile (2,6%) e Repubblica Ceca (2,6%).

  1. MARCHIO ITALIANO SÌ, MA É DAVVERO MADE IN ITALY?
  2. COMPONENTISTICA AUTO DI OGNI GENERE
  3. QUASI 160.000 POSTI DI LAVORO
  4. BREMBO, MAGNETI MARELLI E NOMI MENO NOTI
  5. GERMANIA PRIMO PAESE PER IL NOSTRO EXPORT