Ford Fiesta ST, Toyota Yaris GR, VW Polo GTI e le altre “piccole bombe”

Piccole e cattive: poco più di 4 metri di lunghezza e 200 CV in media. Nonostante tutto, resistono ancora. E non sono così poche…

Volkswagen Polo GTI

Tipicamente GTI. Ci vuole un occhio un minimo allenato per distinguere la Polo più sportiva dal resto della gamma: le GTI di Wolfsburg, infatti, non hanno mai gridato troppo la propria voglia di andar forte. Ci sono le pinze rosse dei freni, profili, sempre rossi, sparsi qua là dentro e fuori, oltre a griglie specifiche e cerchi dedicati.

Le prestazioni? 0-100 km/h in 6,5 secondi e una velocità massima di 240 km/h; il cambio è l’automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti, di serie. A garanzia di un piacere di guida all’altezza ci sono l’assetto ribassato di 15 mm e il sistema XDS: il bloccaggio elettronico selettivo della ruota di trazione interna alla curva, in caso di slittamento. Sotto al cofano, il 2.0 turbo 4 cilindri da 207 CV e 320 Nm di coppia disponibili fra 1.500 e 4.500 giri. Prezzi da 29.500 euro.