Nera come la notte. Nera come solo Dart Fener potrebbe essere ma, al tempo stesso, con un’anima candida. Un’anima in puro alluminio. Regina degli opposti è la nuova Jaguar F-Pace Dark Sport Edition, realizzata in edizione limitata a 150 esemplari e caratterizzata da un’estetica unica. Una mise “total black” che non lascia nulla alla fantasia.

Cerchi in lega da 19 pollici

Sport utility sì, ma con il carattere di una sportiva, la polivalenza di una vettura all terrain e l’abitabilità di una wagon. La Jaguar F-Pace è più cangiante di un caleidoscopio; in grado di affrontare senza affanno un percorso sterrato e, pochi istanti dopo, di stupire per precisione di guida sull’asfalto. Merito in special modo della scocca in alluminio, garanzia di leggerezza e rigidità torsionale, e delle sospensioni anteriori a triangoli sovrapposti; uno schematismo degno di una supercar. E l’estetica? Aggressiva, muscolosa, affascinante specie nell’esclusiva versione Dark Sport Edition, caratterizzata dalla verniciatura Ebony Black, dai vetri oscurati, dai cerchi in lega da 19 pollici con finiture nere e dal pacchetto Black R-Sport che include, manco a dirlo, una serie di dettagli in nero lucido quali la calandra, le prese d’aria laterali dedicate e i rivestimenti porta in tinta con la carrozzeria.

Spinta prevalente al retrotreno

Sotto il profilo tecnico, la F-Pace Dark Sport Edition è disponibile con il motore 2.0d da 180 cv abbinato al cambio automatico a 8 rapporti del tipo mediante convertitore di coppia e alla trazione integrale AWD. Quest’ultima una vera e propria perla dentro la conchiglia. Neve, ghiaccio e fondi a ridotta aderenza non sono un problema. Un salvacondotto, specie per quanti amano la montagna e gli sport invernali, efficace più di una bolla papale. Vendendo l’anima al diavolo? Assolutamente no. Perché consumi, prestazioni ed efficacia non vengono intaccati. Così come il piacere di guida, dato che il sistema AWD (All-Wheel Drive) nasce, grazie alla ripartizione immediata della coppia tra gli assali e alla trasmissione della spinta prevalentemente al retrotreno, per stampare un sorriso sul volto di chiunque stringa tra le mani il volante d’una vettura del Giaguaro.

Le sospensioni anteriori a triangoli sovrapposti
Sistema multimediale InControl Touch

La dotazione di serie portata in dote dall’allestimento a tiratura limitata Dark Sport Edition si fregia del tetto panoramico e del sistema multimediale InControl Touch. Quest’ultimo un tocco hi-tech dato che include lo schermo tattile da 8 pollici, la navigazione satellitare, i comandi vocali e la massima compatibilità con i device portatili Android e iOS. L’alta tecnologia sposa la sportività. Perché che si tratti di una supercar o di una SUV, il Giaguaro non si smentisce mai. Può sonnecchiare e fare le fusa, ma se provocato… scopre le zanne. Anche in abitacolo.