Mercedes Classe C 2021: Classe S in scala ridotta

Mercedes svela la nuova Classe C, rendendo chiaro sin da subito che l’obbiettivo principale è quello di conquistare il titolo di leader nel segmento. Per riuscire in questa sfida la casa di Stoccarda ha deciso di puntare tutto su tecnologia e comfort

Rear axle steering

Fra gli optional più interessanti compare il retrotreno sterzante. Questa soluzione porta svariati benefici sia dal punto di vista del comfort, sia da un punto di vista più dinamico e sportivo. Per quanto riguarda il comfort le ruote posteriori sterzanti consentono di compiere più agevolmente le manovre di parcheggio, grazie anche al diametro di sterzata ridotto di ben 43 cm.

Mercedes Classe C 2021

Come sempre con questa tecnologia, a velocità inferiori a 60 km/h le ruote posteriori sterzano nella direzione opposta a quelle anteriori, per enfatizzare l’agilità sia che si parli di guida sportiva sia di manovre in spazi ristretti. A velocità superiori a 60 km/h, invece, il retrotreno sterza nella medesima direzione delle ruote anteriori: in questo modo migliora la stabilità. Il sistema di sterzata integrale della Mercedes Classe C 2021 lavora in sinergia con l’ESP e ha un’escursione massima di sterzo di 2,5°.

Motorizzazioni

MBUX

Vita a bordo

Rear axle Steering