Peugeot 3008 è Car of the Year 2017

6 marzo 2017 - 23:03

La Peugeot 3008 ha vinto il premio di Auto dell’anno 2017, piegando la concorrenza dell’Alfa Romeo Giulia – data per favorita alla vigilia – e della Mercedes-Benz Classe E. Un riconoscimento non solo alle qualità del modello, ma anche al segmento, quello delle SUV, per la prima volta sul gradino più alto sia del concorso sia del mercato.


Magic moment per Peugeot
La nuova 3008 ha potuto contare su 319 punti a favore, attribuiti da una giuria di 58 giornalisti specializzati, contro i 296 punti della Giulia e i 197 punti della Classe E. Per Peugeot si tratta della quinta vittoria dopo i successi conseguiti dalla berlina media 308 nel 2014, dalla 307 nel 2002, dalla 405 nel 1988 e dalla 504 nel 1969. Quarto posto e “medaglia di legno” per la Volvo S90/V90 (172 punti), seguita dalla compatta Citroën C3 (166 punti), dalla sport utility Toyota C-HR (165 punti) e dalla rinnovata Nissan Micra (135 punti). Un successo a coronamento del momento magico della Casa francese che, proprio oggi, ha annunciato l’acquisizione di Opel dalla General Motors.


Al debutto la seconda generazione dell’i-Cockpit
Il successo della Peugeot 3008 è in parte legato al coraggio dimostrato dai progettisti della Casa del Leone che, mutando radicalmente orientamento rispetto al passato, hanno trasformato la vettura – originariamente una monovolume – in una SUV, puntando su di una linea aggressiva, complice la disponibilità della finitura bicolore della carrozzeria, e una notevole personalità in abitacolo. Quest’ultima favorita dal debutto della seconda generazione dell’i-Cockpit, vale a dire l’abbinamento costituito dalla strumentazione – ora caratterizzata da elementi digitali e da un display da 12,3 pollici integralmente personalizzabile nella grafica e nelle informazioni – insolitamente rialzata e da un volante dal diametro ridotto. Moderna anche la dotazione multimediale, basata su di un touchscreen da 8 pollici in stile tablet con tecnologia capacitiva, utile per gestire le principali funzioni di bordo. Oltre alla navigazione 3D e ai comandi vocali, il nuovo infotainment si fregia dei principali standard per il dialogo privilegiato con gli smartphone.

Confermato il Grip Control
Basata sulla nuova piattaforma modulare EMP2, la nuova 3008 è mediamente più leggera di 100 kg rispetto al precedente modello. Analogamente al passato, è disponibile il sistema evoluto di gestione della trazione denominato Grip Control: permette di scegliere tra cinque programmi di marcia (Standard, Neve, Fuoristrada, Sabbia ed ESP Off) che vedono l’elettronica adattare erogazione e interventi sui dischi freno in funzione del fondo affrontato, a tutto vantaggio della motricità da parte delle ruote anteriori. Una dotazione tecnica che porta oltretutto in dote gli pneumatici M+S da 18 pollici e il controllo della velocità in discesa. Più che la mobilità fuoristrada, sulla decisione dei giurati dell’Auto dell’anno ha pesato la disponibilità del programma Peugeot Connect. La connessione di bordo permette infatti di ricevere informazioni in tempo reale sul traffico, integrate nella navigazione, di gestire le chiamate d’emergenza in caso di sinistro e d’inviare informazioni sullo stato della vettura in vista di un intervento di manutenzione. Un tocco hi-tech.


Motori turbo benzina e Diesel da 120 a 180 cv
Quanto ai propulsori, la gamma motori della Peugeot 3008 si articola attualmente attorno ai propulsori PureTech, vale a dire a iniezione diretta della benzina, e BlueHDi, omologati Euro 6 grazie al ricorso all’urea, con tecnologia Start&Stop. Nel primo caso, al 1.2 turbo da 130 cv abbinabile al cambio manuale o automatico si affianca un 1.6 turbo (THP) da 165 cv con trasmissione automatica a 6 rapporti del tipo mediante convertitore di coppia, mentre lato diesel al 1.6 da 120 cv (anche “automatico”) si accompagna un 2.0 td da 150 cv (manuale) o 180 cv (automatico).


Prezzi da 23.450 a 38.200 euro
Netto passo avanti rispetto al passato per quanto riguarda la sicurezza: debuttano la frenata automatica d’emergenza in caso di collisione imminente, il cruise control adattivo, il riconoscimento della segnaletica stradale, l’avviso di superamento involontario della linea di corsia, l’avvertimento d’ostacolo in corrispondenza dell’angolo di visuale cieco, la gestione automatica degli abbaglianti e il monitoraggio della stanchezza del conducente. L’assistenza al parcheggio può essere integrata con la telecamera in retromarcia. Una dotazione da… Car of the Year! Prezzi, per Peugeot 3008, da 23.450 a 38.200 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fiat Concept Centoventi, frontale, Salone di Ginevra 2019

Fiat Centoventi, 500 elettrica e le altre novità Fiat in arrivo

tutor ok

Tutor di nuovo attivo entro pochi giorni. La Cassazione dà ragione ad Autostrade

dodge_viper_rt_10 rossa

Youngtimer – Dodge Viper, storia della supercar che non c’è più. Purtroppo