Seat Ateca restyling, come cambia e come va l’edizione 2020 – La prova

La Seat Ateca 2020 si rinnova nello stile e nelle dotazioni tecnologiche e presenta numerosi affinamenti a livello tecnico. Ecco le prime impressioni di guida.

FA TUTTO PER BENE

Sviluppata sulla base dell’ultima evoluzione della piattaforma MQB, leggera e rigida al tempo stesso, la Seat Ateca è una vera tuttofare. Compatta e dotata di una posizione di guida che si adatta ai piloti di tutte le taglie, sa muoversi agilmente in città. Una volta fuoriporta, poi, trova un nuovo e miglior compromesso tra comfort e guidabilità, grazie a una fine messa a punto delle sospensioni. Il risultato è che la Ateca non fa rimpiangere una berlina in autostrada e nemmeno tra le curve, sempre pronta a cambiare pelle quando si interviene sul selettore delle modalità di guida.

FR… ECCIA APPUNTITA

Gli esemplari più efficaci nel misto sono quelli in allestimento FR, dotati di un assetto sportivo che riduce il rollio e rende l’azione più rapida e incisiva. La trazione integrale – già provata in altre occasioni – assicura una migliore motricità alle versioni più potenti e permette di superare ostacoli a prima vista insormontabili.

COSA CAMBIA FUORI

COSA CAMBIA DENTRO

LA GAMMA MOTORI

COME VA SU STRADA

QUALE SCEGLIERE