Skoda Superb, ancora più sicura

6 aprile 2018 - 15:04

A partire dalla piccola Citigo, dotata del sistema di frenata automatica City Safe Drive, fino alla nuova Karoq, equipaggiata con radar adattivo e sistema anti-investimento pedoni, tutti i modelli Škoda mettono a disposizione dispositivi laser, radar e telecamere che semplificano la vita a bordo e aumentano la sicurezza attiva, salvaguardando l’incolumità di chi è a bordo e degli altri utenti della strada.
SI COMINCIA DALL’AMMIRAGLIA
Per questo motivo, Škoda ha deciso di scegliere la Superb per cominciare un percorso che porterà le più recenti tecnologie a far parte della dotazione di serie della gamma. La Superb diventa quindi l’auto probabilmente più ricca di dotazioni di sicurezza del suo segmento.

Berlina o station wagon, nelle versioni Style, SportLine e Laurin&Klement, è ora dotata di serie del pacchetto Travel Assistant, che agisce in sinergia con il sistema radar Adaptive Cruise Control e comprende:

• Traffic Jam Assistant: in caso di traffico intenso, con Lane Assistant e ACC attivi, assiste il conducente nella guida in colonna intervenendo su motore e sterzo. Il sistema, operativo fino a una velocità massima di 65 km/h, permette all’auto di fermarsi autonomamente e ripartire seguendo l’auto che precede.

• Emergency Assistant: rileva l’inattività del conducente ed è in grado di portare automaticamente il veicolo all’arresto, mantenendolo nella corsia di marcia.

• Lane Assistant: grazie a una telecamera l’auto riconosce le delimitazioni della carreggiata e agisce sullo sterzo per mantenere attivamente il veicolo al centro della corsia.

• Blind Sport Detect: i sensori rilevano i veicoli in avvicinamento laterale o posteriore misurandone distanza e velocità. Se il conducente inizia una manovra di cambio corsia, in una situazione riconosciuta come critica, il sistema attiva i LED di segnalazione e, in casi estremi, con Lane Assistant attivo, interviene sullo sterzo.

• Rear Traffic Alert: aiuta il conducente in retromarcia, monitorando la parte posteriore e laterale con sensori. Se rileva oggetti in movimento, il sistema allerta il conducente e interviene con la frenata automatica in caso di situazioni critiche.

• Smart Light Assistant: è in grado di rilevare veicoli antistanti o provenienti dalla direzione opposta, adeguando la forma del cono di luce dei fari per impedirne l’abbagliamento, assicurando al contempo la massima illuminazione possibile della strada.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tutor attivi, ecco dove sono, come sapere se sono accesi, quanto si paga di multa

Auto elettriche, Lotus Evija sfida Pininfarina Battista e Rimac C_Two

Subaru Levorg 2019, station wagon tecnologica e rassicurante. La prova