Le migliori moto 125
Aggiornamento Maggio 2019

9 maggio 2018 - 16:05

È da molti anni la sportiva preferita dei giovanissimi, carta canta. Negli ultimi anni non si è mai stravolta ma oggi, in occasione del Salone di Colonia 2018, è avvenuta una piccola rivoluzione. Parliamo della YZF-R125, rinnovata profondamente sia a livello estetico, sia a livello tecnico. Partendo dal motore, Yamaha ha posto una pietra miliare nel segmento lanciando il primo motore con fasatura variabile (battezzata VVA). La potenza si ferma ovviamente a 15 cv, come stabilito dalla legge. Interessante anche l’arrivo di una nuova frizione antisaltellamento. L’evoluzione ha toccato tutte le parti vitali della moto: a cambiare sono anche il telaio Deltabox (ridisegnato), il forcellone, il pneumatico posteriore (ora da 140, prima 130) e l’ergonomia. I manubri in particolare sono più aperti, le pedane riposizionate, la sella più imbottita. Attorno al nuovo “scheletro” Yamaha ha pensato anche a un nuovo abito: la R125 cambia look con nuove sovrastrutture, (la carenatura ha una presa d’aria frontale che fa molto MotoGP), un nuovo serbatoio e la nuova strumentazione. Il prezzo è in via di definizione.

Aprilia RS 125
Aprilia RX 125
Aprilia Tuono 125
Benelli BN 125
Beta RR 125 2T
Brixton BX 125
Fantic Caballero 125
Honda CB125R
Honda MSX125
Kawasaki Z125
KTM 125 Duke
Mash Café Racer
Suzuki GSX-R125
SWM RS 125 R
Yamaha YZF-R125
Yamaha MT-125

Commenta per primo