Le migliori moto 125

Linee aggressive, motori tecnologici (ma pulitissimi) e una buona dose di elettronica rendono le moderne moto 125 delle moto degne eredi dei modelli mitici degli anni 90. Noi vi diciamo quali secondo noi sono i modelli da non perdere assolutamente di vista. Ecco le migliori moto 125

APRILIA RS125

Si chiamava RS4, oggi la sportivetta Aprilia, si riappropria del nome “mitico” RS 125. Inutile dire che entra di diritto nel nostro speciale sulle migliori moto 125. Per il 2021 le novità sono parecchie, si parte dal motore, si passa dalla ciclistica e si arriva al design, che si ispira a quello delle sorelle maggiori RS660 e RSV4. Le novità rispetto al propulsore precedente sono da ricercare nella parte termodinamica. Nuova testa con camera di combustione ridisegnata e una nuova linea di aspirazione. Il corpo farfallato è posizionato più in alto, l’impianto di scarico è stato interamente riprogettato e debutta anche una nuova centralina Marelli MIUG4. Soluzioni che garantiscono una curva di coppia più piena e consentono di erogare la potenza massima a un regime inferiore rispetto alle versioni precedenti. Debutta anche una corona da 58 denti che punta a restituire una risposta del gas più pronta.

Aprilia RS 125

 

Confermata la ciclistica dei modelli precedenti, a eccezione della ruota posteriore, che adesso ospita uno pneumatico da 140 mm e semimanubri rialzati di 18 mm. Gli aggiornamenti del model year 2021 hanno interessato anche l’elettronica. La RS 125 è dotata di un nuovo display digitale che indica livello del carburante, autonomia residua e consumi istantanei e parziali. Di nuovo c’è anche il sistema ABS – sempre marchiato Bosch – che ora è a due canali. Non mancano la presa USB per caricare lo smartphone e il quickshifter, quest’ultimo optional. Per portarsi a casa la nuova (mini) super sportiva di Aprilia sono necessari 5.390 euro.