Audi Sport Performance Parts: cenni di rabbia

22 luglio 2017 - 8:07

BMW può contare sulla M (Motorsport). Mercedes sull’AMG. Jaguar sul reparto SVO. Volvo sulla Polestar. E il quinto brand premium, ovvero Audi? La divisione sportiva della Casa degli Anelli si chiama Audi Sport e, analogamente a gran parte delle factory rivali, ha approntato un catalogo completo di parti speciali. Una “bibbia” del tuning ufficiale o, più precisamente, una linea di accessori acquistabili sia in origine sia after market e votati a rendere più performanti le coupé TT ed R8.

Cerchi più leggeri e freni potenziati
Il catalogo Audi Performance Parts debutterà ufficialmente entro la fine dell’estate e consentirà d’intervenire ottimizzando l’assetto, lo scarico, la carrozzeria e l’abitacolo delle coupé di Ingolstadt. La TT RS, nel dettaglio, potrà contare su nuovi supporti e un sistema di raffreddamento potenziato per i freni, mentre l’R8 adotterà pastiglie alleggerite (-1 kg), studiate per rendere al meglio in pista. Entrambe le vetture potranno essere dotate di sospensioni sportive regolabili e cerchi in lega da 20 pollici più leggeri degli originali. Una riduzione delle masse rispetto ai componenti standard quantificabile in 7,2 kg nel caso della TT e in 8 kg per l’R8.

Aumenta il carico aerodinamico
Sotto il cofano della TT RS pulsa il consueto 5 cilindri 2.5 turbo benzina da 400 cv. Un propulsore cattivo, affamato di giri e con un timbro roco, profondo. Un sound che può diventare addirittura ferino qualora si opti per lo scarico Akrapovic con terminali in titanio. Uno dei componenti di pregio del catalogo Audi Performance Parts. Debuttano al contempo una barra d’irrigidimento a croce per l’assale posteriore delle TT a trazione integrale, in grado di ridurre drasticamente le torsioni, e inedite appendici aerodinamiche in CFRP, vale a dire in fibra di carbonio mista a poliuretano termoplastico. Più precisamente splitter, minigonne, ala posteriore ed estrattore. Plus che, a detta della Casa madre, consentono alla R8 – dotata del consueto V10 5.2 di derivazione Lamborghini Huracán – di beneficiare di un incremento di 100 kg dei valori di deportanza.

TT, -20 kg senza divanetto
La vostra TT non è abbastanza reattiva? Volete un retrotreno a dir poco granitico? Il catalogo Audi Performance Parts ha la risposta per voi. Il divanetto può infatti essere sostituito con una barra duomi. Un intervento foriero, oltretutto, di un dimagrimento della vettura nell’ordine dei 20 kg. E dato che anche l’occhio vuole la propria parte, sono disponibili il volante rivestito in Alcantara e i paddle del cambio in carbonio. C’è una risposta per ogni desiderio.


Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dacia e Udinese Calcio, la partnership si rinnova

Volkswagen ID.4 in movimento gialla tre quarti anteriore

Volkswagen ID.4 contro Tesla Model Y e gli altri SUV elettrici

BMW Why Buy EVO

BMW Why-Buy Evo, guidare una BMW senza comprarla è ancora più facile. Ecco perché