Audi SQ2, la prova… #Instacar

13 agosto 2019 - 7:00

Per quanto possa sembrare paradossale, trattandosi di un’Audi S, è opportuno iniziare da qui. Il motivo? Chiarire che non si tratta di una sportiva estrema, ma di una macchina che resta utilizzabile tutti i giorni. Le sospensioni non sono morbide, ma l’assorbimento è comunque di buon livello. Solo le buche più secche tipiche della città generano, di tanto in tanto, qualche contraccolpo. Nulla da ridire anche sull’isolamento acustico: rotolamento pneumatici, fruscii e motore rimangono a livelli molto più che buoni.

Commenta per primo