Chevrolet Corvette C8, così si è arrivati alla rivoluzione del motore posteriore

30 luglio 2019 - 17:39

La C2 è la prima Corvette – anche – coupé, denominata Sting Ray. Segni particolari: i fari anteriori a scomparsa e il lunotto diviso in due, mentre i motori sono solo V8. Il 5.4 da 360 CV disponibile al lancio e, dal 1965, il 6.5 da 425 cv. Sempre nel 1965 arrivano finalmente i quattro freni a disco di serie e, nel 1966, la cilindrata tocca addirittura i 7 litri, per 430 CV di potenza.

Commenta per primo