SUV ibridi: ecco i migliori sul mercato

SUV e ibrido? Un binomio vincente, oggi più che mai. Ecco le migliori proposte sul mercato, per entrare senza patemi in città e massimizzare l’efficienza, oltre che il risparmio alla pompa

Toyota RAV-4 Hybrid

L’Italia è stato uno dei Paesi che più le ha portato fortuna, ma la Toyota RAV4 di oggi è solo una lontana parente della sport utility che si è affacciata per la prima volta sul nostro mercato nel 1994. La quinta serie, che ha cominciato il suo percorso in concessionaria solo nel febbraio scorso, nasce sulla nuova piattaforma globale Toyota, denominata TNGA. Lunga 4,60 metri, può contare su un bagagliaio da 580 a 1.700 litri (+79 rispetto a prima). Disponibile sia 2WD (218 cv totali) sia 4WD (222 cv), è spinta da un cuore a benzina quattro cilindri di 2.5 litri a ciclo Atkinson e da un motore elettrico da 88 kW alimentato da una batteria al nichel-metallo idruro (come sulla C-HR). Un secondo propulsore a zero emissioni da 40 kW si aggiunge sull’asse posteriore nel caso si scelga la 4×4. Per consumi nell’ordine dei 4,6 l/100 km. Prezzi da 34.550 a 43.450 euro.