Coronavirus, la Ferrari dona buoni spesa e materiale didattico alle comunità locali

Grazie anche alla rinuncia ai compensi da parte dei top manager è stato costituito un fondo di circa 2 mln di euro

TEST E ATTREZZATURE DIAGNOSTICHE

La Ferrari acquisterà e donerà al Policlinico di Modena e agli ospedali di Baggiovara e di Sassuolo test a attrezzature per la diagnosi del Covid-19. Tali test, di tipo sierologico e molecolare, forniscono un responso rapido (in 4/8 ore) e sono di grande supporto nel controllo e nella prevenzione del contagio. Anche e soprattutto quando si tornerà al lavoro, seppure con modalità differenti rispetto a quelle a cui eravamo abituati (e che sono ancora in via di definizione).