Kia XCeed 1.0 T-GDi GPL, quanto consuma davvero

Dalla città all’autostrada, passando per l’extraurbano, 100 km di test per verificare il consumo vero del SUV bifuel

Il consumo di benzina, gasolio, GPL (qui la classifica dei migliori SUV a GPL e a metano), metano o elettricità, quello vero, è indubbiamente uno dei temi che più accendono l’interesse di chi sta per acquistare un’auto. Un discorso valido ancor di più con la protagonista di questa prova. Sì perché non si tratta “solo” di un crossover di dimensioni compatte, quindi indicato per la giovane coppia (non per forza con figli) ma anche per il single, con alimentazione doppia, a GPL e a benzina. Insomma: la XCeed 1.0 T-GDi GPL (che abbiamo messo alla prova per 1.000 km, con motore a gasolio) si compra con un occhio, se non due, al portafoglio. E uno (almeno) al design, da sempre pezzo forte di questa macchina.

I consumi, dicevamo. Ovviamente i cicli di omologazione, sulla base dei quali ogni Casa dichiara dei dati dettagliati, forniscono una prima indicazione. Spesso, però, si tratta di valori lontani dalla realtà. Certo, da quando è stato introdotto il ciclo di omologazione WLTP, i valori sono molto più realistici rispetto a quelli che le Case dichiaravano sulla base del protocollo NEDC. Tuttavia, delle differenze ci sono ancora. E noi, per darvi una risposta quanto più possibile vicina alla realtà (anche se poi, ognuno di noi, tra stile di guida e percorsi che affronta, otterrà sempre risultati differenti), ci siamo inventati la #ThehundREDChallenge.

Il percorso della #ThehundREDChallenge

Lo stile di guida

I consumi, dalla città all’autostrada

Un piacevolissimo equilibrio