Nuova Nissan Qashqai: ora si punta più in alto

Ha di fatto creato il segmento delle crossover, ora vuole ribadire che questo è il suo territorio. Ecco come è fatta e come cambia la nuova Nissan Qashqai

Possiamo parlare di premium?

Interni e tecnologia

Gli interni più spaziosi e curati della nuova Nissan Qashqai, fanno sì che la crossover nipponica si avvicini alle due concorrenti citate nel paragrafo d’apertura: Jeep Compass e Peugeot 3008. Discorso analogo per la dotazione tecnologica, che presenta numerosi passi avanti rispetto alla versione precedente. Il nuovo sistema di infotainment sfrutta un display TFT da 9” che integra le funzioni di Android Auto ed Apple Car Play, quest’ultimo disponibile anche in modalità wireless. Il nuovo cockpit è formato da un inedito display TFT da 12,3”, il quale offre la possibilità di integrare anche le funzioni relative alla navigazione.

nuova Nissan Qashqai

A completare la dotazione tecnologica ci pensano l’Head Up Display da 10,8” e la possibilità di gestire varie funzioni quali luci, clacson e apertura/chiusura porte direttamente dal proprio smartphone grazie all’app Nissan Connect. Menzione obbligatoria per i nuovi gruppi ottici a LED in grado di adattare il fascio luminoso in base alle condizioni stradali e in funzione della presenza di altri utenti.

Nuovi standard costruttivi

Piattaforma CMF-C - Nissan Qashqai 2021

La nuova Nissan Qashqai è il primo modello in Europa ad utilizzare la piattaforma CMF-C. Piattaforma che prevede l’utilizzo di materiali più leggeri, come l’alluminio, che hanno permesso di tagliare il peso di 60 kg rispetto al modello precedente. Oltre al vantaggio della leggerezza i nuovi standard costruttivi garantiscono una rigidità maggiore del 41%, tutto a vantaggio del comfort, della maneggevolezza e della sicurezza. Da sottolineare la presenza di sospensioni multilink per le versioni dotate da cerchi da 20” e per tutte le versioni dotate di trazione integrale.

Motorizzazioni

Possiamo parlare di premium?

Conclusioni