Volvo C40 Recharge, SUV-coupé elettrico per rispondere ad Audi, Mercedes, VW…

Norme sempre più stringenti ed obiettivi sempre più ambiziosi. Volvo prosegue la strada dell’elettrificazione con il lancio del secondo modello completamente elettrico. Dopo il massiccio XC40 Recharge, fa il suo ingresso in scena il SUV coupé C40 Recharge.

Dopo l’XC40, la casa svedese – controllata della cinese Geely – prosegue coraggiosa verso l’abbandono dei combustibili fossili puntando ai crossover, segmento tra i più vivaci e in crescita degli ultimi anni. Lo fa a modo suo, prendendo – molto – spunto dalla vincitrice del premio Car of the Year 2018, al tempo dotata solo di motorizzazioni benzina e Diesel. Nome in codice: Volvo C40 Recharge.
Volvo-C40-Recharge-front-detail

Il nuovo modello punta senza esitazioni al segmento delle SUV compatte. Volvo C40 Recharge, disponibile con motorizzazione esclusivamente elettrica, sceglie uno specifico target di mercato evidenziando concetti quali sportività e mobilità sostenibile. Non ci sono ancora informazioni sul prezzo; difficilmente, comunque, questo crossover sarà un prodotto economico. Come indicazione generica, sappiate che il prezzo di partenza di XC40 Recharge è 56.900 euro.

Il futuro di Volvo

La linea “Recharge”

Volvo C40 Recharge

Le principali concorrenti