Quando cinque non bastano, le migliori auto a 7 posti

Monovolume, SUV e crossover, ma anche multispazio, sportive, ibride ed elettriche: “l’affollamento” in abitacolo è un must e proliferano le auto a sette posti. Ecco i migliori modelli sul mercato.

25 aprile 2017 - 9:04

7 come i giorni della settimana. 7 come i colli che circondano Roma. 7 come le meraviglie del mondo. 7… come i posti delle vetture; o almeno di alcune vetture.

Moda figlia del marketing, risorsa per le famiglie numerose oppure soluzione tecnica per ampliare la fruibilità delle auto? Comunque si interpreti, la disponibilità di sette sedili è diventata un must per le Case costruttrici. Una tendenza concretizzata soprattutto dalle grandi SUV e dalle monovolume di ogni livello: sia premium, come Audi Q7, sia low cost, come Dacia Lodgy. E berline e wagon? Escluse. La particolare configurazione di carrozzeria – a meno di mozzare la testa ai passeggeri supplementari – non consente di spingersi oltre le cinque persone a bordo. Con le uniche eccezioni di Tesla Model S e Mercedes-Benz Classe E SW, dotabili di due strapuntini orientati in senso opposto alla marcia dedicati esclusivamente ai bambini.

7 posti fanno rima con spazio? Non sempre. Anzi, a pieno carico la capacità del bagagliaio si riduce sensibilmente – quando non si annulla – e il trasporto di qualsiasi cosa ecceda la spesa settimanale impone soluzioni esterne al veicolo; ad esempio i box al tetto. Ma se avete una coscienza ecologica particolarmente sviluppata, non temete: anche le auto “green” sono a sette posti. Basti pensare all’ibrida Toyota Prius+ o alla bifuel Opel Zafira. Ecco le migliori auto a sette posti, suddivise per categoria.

Commenta per primo