Renault Arkana, come va e quanto consuma su strada

Sotto la carrozzeria da SUV-coupé nasconde una meccanica messa a punto soprattutto per il comfort

Più spaziosa del previsto

La sorpresa migliore della Arkana si ottiene aprendo le portiere posteriori: nonostante il tetto discendente faccia pensare che lo spazio per la testa sia poco, in realtà anche chi supera i 180 cm di altezza ne ha a sufficienza. Non solo: anche per le ginocchia ci sono centimetri a sufficienza e il pavimento relativamente piatto regala libertà di movimento ai piedi.

La qualità? Più che buona: complice l’allestimento RS Line – che arricchisce gli interni della fascia centrale con trama carbon-look, cuciture a contrasto e altri dettagli sportivi – la sensazione è quella di trovarsi in un ambiente curato. Continua a convincermi anche il posizionamento in verticale dello schermo del sistema di infotainment. Una strada seguita da pochi Costruttori ma che permette di “ritrovarsi” con quanto siamo abituati a fare ogni giorno con lo smartphone. 

Quanto costa

I prezzi? Si parte dai 30.350 euro della 1.3 turbo benzina da 140 cavalli in versione Intens, con cambio automatico a doppia frizione di serie. Si sale a 31.850 per la E-tech, quindi l’ibrida, sempre Intens. Passando all’allestimento superiore RS Line, 33.150 per la TCe da 140 cavalli e 34.650 per la E-tech.

Quanto agli sviluppi della gamma, in Renault hanno già escluso l’arrivo di un’elettrica e della trazione integrale. Se il mercato lo richiederà, invece, potrebbe aggiungersi l’ibrida plug-in.