Skoda Enyaq, prova del SUV 100% elettrico, 100% funzionale

Ecco come va la versione con batteria da 82 kWh di capacità, nell’allestimento Suite

Abitacolo: la qualità

Del salto di qualità compiuto da Skoda vi ho già dato conto più volte: con la Enyaq è stato fatto un ulteriore passo avanti. Il merito se lo spartiscono lo schermo centrale, che con i suoi 13” è il più grande mai montato su una Skoda, ma anche del design “a onda” della plancia, che abbraccia e valorizza ulteriormente il display stesso.

Skoda Enyaq prova suv elettrico schermo infotainment

Il tutto, impreziosito da materiali al top, da un assemblaggio accurato e da finiture realizzate sia con gusto sia con attenzione al dettaglio. Tornando allo schermo, e più in generale all’ergonomia, mi piace moltissimo il fatto che in Skoda abbiano deciso di conservare sui tasti fisici alcuni “richiami” (assistente al parcheggio, anti appannamento vetri e climatizzatore) a funzionalità di uso più frequente.

Abitabilità e funzionalità degli interni
Abitacolo: la qualità
L’efficienza e l’autonomia della Enyaq
Comfort e piacere di guida
Enyaq “VS” Kodiaq, quale conviene?