SUV e crossover compatti: ecco i migliori dopo l’arrivo di Skoda Karoq 2022 e Toyota Corolla Cross

I confini fra SUV e crossover sono sempre più incerti. Ecco i migliori modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

Che i SUV si stiano prendendo una fetta sempre più grande del mercato dell’auto è ormai cosa nota. I listini delle Case traboccano di proposte ampiamente diversificate, specie da quando la non meglio precisata categoria delle crossover ha registrato una crescita esponenziale e, di fatto, per molti ormai i termini SUV e crossover indichino la medesima categoria di veicoli. Cosa identifica, allora, un SUV? E un crossover? Mettendo in un frantoio i modelli più o meno compatibili con queste categorie, ne scaturirebbe un distillato dal sapore incerto e dai contenuti oscuri.

Per tutti i gusti

Dare una definizione assoluta ai concetti di SUV e crossover è impossibile. È invece più semplice suddividere questi mondi in segmenti legati non solo alle caratteristiche tecniche delle vetture. Ecco dunque una schematizzazione in base al loro comportamento, al carattere, all’immagine e individuare un utente tipo e i modelli più adatti al singolo destinatario. Premessa: come vedrete, ci siamo concessi qualche “licenza” nella definizione sia delle persone, sia delle auto. 

Nuove entrate a flusso continuo

Nell’ultimo periodo la Casa senza dubbio più attiva sul fronte dei SUV, dopo aver accumulato in verità un po’ di ritardo, è Toyota: prima la Yaris Cross (settima auto più venduta d’Italia a novembre 2021, davanti a mostri sacri come la Volkswagen T-Roc e la Jeep Renegade) e, dall’autunno del 2022, la Corolla Cross. Da non dimenticare poi Skoda, che con la Karoq riscuote grande successo dal 2017 e, a partire da maggio 2022, rinnova la sfida con la Karoq restyling.