1000 km con Harley-Davidson Sport Glide 2019

Bassa, lunga e con due anime in una sola moto. Così la Sport Glide porta nel 2019 tutta la tradizione Harley. Il motore Milwaukee Eight rinuncia, in questo caso, al raffreddamento a liquido. Tanto carattere e la possibilità di trasformarla in pochi secondi. L’abbiamo scoperta poco a poco nella nostra prova di 1000 km

1.001 KM – IL PEZZO FORTE

Il bicilindrico Harley, battezzato Milwaukee Eight 107 è stato progettato ex novo e lanciato ufficialmente nel 2016; il motore monta una nuova testata a quattro valvole per cilindro adotta un rapporto di compressione incrementato ed è più efficiente in generale, senza dimenticare le prestazioni, con la coppia che tocca 153 Nm. Le testate del motore utilizzato sulla Sport Glide sono raffreddate ad olio nella zona delle valvole di scarico.Due è anche il numero delle candele per cilindro, a beneficio di una combustione efficiente e quindi della riduzione dei consumi. Uno solo, invece, l’albero a camme per cilindro: è disposto nel basamento e non nella testata secondo lo schema che più americano non si può della distribuzione ad aste e bilancieri. Le normative hanno soffocato la rumorosità meccanica, ma rimane ancora ben percepibile il battito ritmico al minimo a circa 800 giri. C’è di bello che questo motore pur essendo vincolato rigidamente al telaio in realtà vibra poco o nulla grazie all’utilizzo di un contralbero che ha ridotto del 75% le vibrazioni. Il comfort ringrazia.Quello che non è cambiato è l’innesto della prima. Ogni volta che inserisci la marcia parte il colpo da 45 Magnum e si può partire: carattere inconfondibile dei motori Harley-Davidson e i consumi che nella nostra prova di 1000 km si sono assestati su un valore medio di 17,5 km/litro.110 KM – GLI OCCHI ADDOSSO377 KM – LASCIATI GUIDARE630 KM – GRANDE COMFORT855 KM – DOVE MIGLIORARLA?1001 KM – IL PEZZO FORTEIL VIDEO DELLA PROVA