Le migliori maxi naked del 2019

29 marzo 2019 - 23:51

La Tuono è stata la prima, vera streetfighter tra le maxi naked. La prima edizione con motore bicilindrico ha sconvolto il mercato: una moto con manubrio alto e ciclistica così simile alla sorella superbike non si era mai vista. Edizione dopo edizione, la Tuono ha sempre alzato l’asticella delle maxi naked, proponendosi sempre come la più estrema interpretazione del segmento. E la Tuono V4 1100 Factory del 2019, presentata al recente Salone di Colonia, non fa eccezione. La novità è rappresentata dall’arrivo delle sospensioni semiattive Ohlins Smart EC 2.0, già utilizzate su altre moto supersportive (ma non sulla RSV4 1100). Un sistema che consente regolazioni piuttosto semplici tramite la logica OBTI (Objective Based Tuning Interface) e che prevede due modalità: semiattiva e manuale, entrambe selezionabili attraverso i pulsanti al manubrio. Tre i Riding Mode disponibili (Track Sport e Road). Tutto il resto è rimasto invariato, a partire dal motore V4 da 1.077 cc con Ride by Wire capace di 175 cv, passando al corposo pacchetto elettronico APRC giunto ormai alla quarta generazione e che comprende controllo di trazione, dell’impennata, launch control, ABS cornering e quickshifter up&down. Il peso in ordine di marcia è di 209 kg.

Aprilia Tuono V4 1100 Factory

BMW S 1000 R

Ducati Monster 1200 R

Honda CB1000R

Kawasaki Z1000R

KTM 1290 Super Duke R

MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro

Suzuki GSX-S 1000

Yamaha MT-10 SP

Commenta per primo