Le migliori maxi naked del 2019

29 marzo 2019 - 23:51

Inizialmente questa classifica non doveva comprendere serie speciali, ma la Brutale 1000 Serie Oro è troppo superlativa per non essere menzionata (anche perché la nuova Brutale 1000, teoricamente in fase di sviluppo, attualmente non esiste). Con 212 cv nella configurazione con scarico SC-Project e centralina dedicata, la naked più veloce del mondo tocca i 312 km/h. Basta così? No, perché anche con l’allestimento omologato la potenza non manca di certo: 208 cavalli a 13.450 giri, con la coppia massima a 115,5 Nm, numeri frutto dell’esperienza in Superbike. La centralina è stata sviluppata appositamente, in collaborazione con Eldor, ed è incentrata sulla piattaforma inerziale, che fornisce i dati per il controllo di trazione (regolabile su 8 livelli e disinseribile), l’anti wheelie (due posizioni, acceso o spento), il launch control e il cambio elettronico EAS 2.0 Up&Down, attivo sia in salita sia in scalata. Il telaio è un traliccio in tubi di acciaio, completato da piastre in lega di alluminio e monobraccio. Spazio ai semimanubri, inconsueti su una naked, che però in questo caso sono necessari alla luce delle eccezionali prestazioni. Per aumentare la deportanza alle altissime velocità (oltre 200 km/h) sono state applicati due profili alari ai lati del radiatore. L’impianto frenante vede protagoniste le nuove pinze Brembo Stylema accoppiate a dischi flottanti da 320 mm di diametro. Il peso si ferma a 184 kg dichiarati a secco. Il prezzo è ignoto ma è certo che sarà prodotta in 300 pezzi.

Aprilia Tuono V4 1100 Factory

BMW S 1000 R

Ducati Monster 1200 R

Honda CB1000R

Kawasaki Z1000R

KTM 1290 Super Duke R

MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro

Suzuki GSX-S 1000

Yamaha MT-10 SP

Commenta per primo