Nuova Yamaha YZF-R3

Costa 5.790 euro f.c. la nuova Yamaha YZF-R3, che vanta numerose novità tecniche come la nuova forcella e le piastre di sterzo. Cambia radicalmente il look, non il motore

11 ottobre 2018 - 11:10

Continua il trend di crescita delle 300 sportive, che hanno nella Yamaha YZF-R3 una delle principali rappresentanti, insieme ad esempio alla Kawasaki Ninja 400 e alla KTM RC390, tutte moto protagoniste dello scalmanato campionato mondiale SSP300.
Il nuovo modello esce nel ventesimo anniversario del lancio della YZF-R1, moto che ha lasciato un segno indelebile tra le Superbike replica. Per la nuova R3 Yamaha dichiara di ispirarsi alla YZR-M1 di Valentino Rossi: senza dubbio il look è ben riuscito, da moto adulta.

DESIGN PIU’ AERODINAMICO

Il nuovo design dovrebbe garantire un sostanzioso vantaggio in termini di efficienza aerodinamica, con la resistenza ridotta del 7% e 8 km/h di maggior velocità massima dichiarata. Bello il doppio faro con l’ampia feritoia centrale, immancabili le luci di posizione a LED. Dietro il cupolino la strumentazione LCD è anch’essa nuova.

Proposta in due colori, il classico blu Yamaha e un aggressivo nero, la YZF-R3 ripropone il motore bicilindrico frontemarcia di 321 cc, 4 tempi con raffreddamento a liquido e iniezione elettronica.

LA FORCELLA CHE MANCAVA

Anche il telaio in acciaio conferma le quote e il disegno, completato dal forcellone asimmetrico collegato alla sospensione Monocross e all’ammortizzatore KYB, regolabile nel precarico della molla. Nuova la forcella a steli rovesciati KYB di 37 mm di diametro e inedite le piastre di sterzo, che permettono di ottenere una posizione di guida teoricamente più adatta a sfruttare le potenzialità della moto soprattutto nell’impiego sportivo: il manubrio, infatti, è più basso di 22 mm. Va ricordato che il regolamento dei campionati Supersport 300 non permette di cambiare le piastre di sterzo, quindi la modifica ha una logica ben precisa in vista delle competizioni.

 

Nuovo anche il serbatoio della Yamaha YZF-R3, la cui capacità resta invariata a 14 litri ma che propone forme più abbondanti: è 31,4 mm più largo sopra l’incavo per le ginocchia e 20 mm più basso intorno al tappo del carburante. I cerchi in alluminio a 10 razze e il freno a disco anteriore con pinza flottante a due pistoncini completano la dotazione tecnica. L’altezza della sella è di 780 mm.

La nuova Yamaha YZF-R3 sarà nelle concessionarie da gennaio 2019 a 5.790 euro f.c., stesso prezzo del modello attuale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

10 domande (e risposte) su
BMW C 400 GT

Suzuki
Torna la DR BIG?

Honda
Super CBR in arrivo per vincere in SBK